Una canzone per me

Poteva mai mancare?

Re: Una canzone per me

Messaggioda anicafleur » 05/11/2010, 19:28

BAUSTELLE -IL CORVO JOE-
E' normale che piango quando la sento?

Un video che non è quello ufficiale, slide di foto.

I barboni mi guardano mentre mastico la lucertola
anche oggi è domenica tutta d'oro la gente luccica
mentre osserva le anatre inventandosi la felicità
la sorvolo e capisco che maledice la mia diversità
ma nel parco ci abito è la vita mia esser simbolo
di paura e di morte, sono tenebre i miei abiti
i bambini sorridono "mamma guardalo, che bestiaccia è?"
gli alberi mi consolano apro le ali e resto immobile
gli studenti li evito
preferisco le ricche vedove
con gli anelli di platino
sono un ladro ma fine gentleman
Io sono il corvo Joe
faccio spavento
state attenti lasciatemi stare
solo certi poeti del male mi sanno cantare!
I borghesi si siedono e poi leggono il giornale
i ragazzi si baciano, mezzogiorno sta per scoccare
senza grazia e gracchiando mi avvicino e poi li supplico
se soltanto per oggi fossi libero di parlare
"piacere: corvo joe,c'è da mangiare?
solo sassi sapete lanciare
meritate di andare per me nell'eterno dolore"
Io sono il corvo Joe
faccio paura

state attenti lasciatemi stare
solo certi poeti del male mi sanno cantare!

Ma vi perdono
perchè in fondo portate nel cuore
sangue che è destinato a seccare
vivete a morire.
Immagine
Avatar utente
anicafleur
13° generazione da forum
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 15/08/2010, 13:18
Località: RomApoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Zaahr » 05/11/2010, 22:17

Ovviamente il soggiorno londinese (ancora in corso) non poteva non avere in sottofondo che una band...
The Clash: London Calling

London calling to the faraway towns
Now war is declared - and battle come down
London calling to the underworld
Come out of the cupboard,you boys and girls
London calling, now don't look to us
Phoney Beatlemania has bitten the dust
London calling, see we ain't got no swing
'Cept for the ring of that truncheon thing

CHORUS
The ice age is coming, the sun's zooming in
Meltdown expected, the wheat is growing thin
Engines stop running, but I have no fear
Cause London is drowning and I, live by the river

London calling to the imitation zone
Forget it, brother, you can go at it alone
London calling to the zombies of death
Quit holding out - and draw another breath
London calling - and I don't wanna shout
But while we were talking I saw you *running out
London calling, see we ain't got no high
Except for that one with the yellowy eyes

CHORUS x2
The ice age is coming, the sun's zooming in
Engines stop running, the wheat is growing thin
A nuclear error, but I have no fear
Cause London is drowning and I, I live by the river

Now get this
London calling, yes, I was there, too
An' you know what they said? Well, some of it was true!
London calling at the top of the dial
And after all this, won't you give me a smile?
London Calling

I never felt so much alive, alive, alive...
Tiziano Terranera

Tremere
Progenie di Guglielmo Guido DiGirolamo, alchimista e megalopolimante


Il suo regno non è vasto, altrimenti nessun essere di carne potrebbe vivere; ma entro quel regno, ogni potere è suo.
Thomas De Quincy
Avatar utente
Zaahr
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 453
Iscritto il: 09/08/2010, 16:59
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Eleonora » 06/11/2010, 4:01

Alessandro Scarlatti - O cessate di piagarmi

http://www.youtube.com/watch?v=D_2Ub9Ikfx0


O cessate di piagarmi,
o lasciatemi morir!
Luci ingrate,
dispietate,
Più del gelo e più de' marmi
fredde e sorde a' miei martir.

Più d'un angue, più d'un aspe
crudi e sordi a' miei sospir,
occhi alteri,
ciechi e fieri,
voi potete risanarmi,
e godete al mio languir.
Nulla attira gli uomini più in fretta di una donna che dice
"non ti conviene avvicinarti troppo".
Tu sei quel tipo di uomo?
Perchè non ti conviene
davvero avvicinarti troppo.
Avatar utente
Eleonora
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 20/08/2010, 17:09
Località: Lands of Valhalla [Napoli]

Re: Una canzone per me

Messaggioda Angelo della Porta » 07/11/2010, 15:54

Innanzitutto devo fare tanto di cappello alla nostra Federicona per la sua scelta spiazzante e sorprendente.

La mia scelta musicale di questi giorni, per motivi che non vi sarà difficile comprendere, è orientata su un vecchio pezzo di Vinicio Capossela ...

Marajà - Vinicio Capossela


É arrivato sul pallone con il botto del cannone
É arrivato sul treruote con la gotta sulle gote
É arrivato in aerostato, coi forzuti del Caucaso
sul Mercedes cabinato è arrivato il Marajà

Col monocolo e il ciclofono
va in rivista il Marajà
s'alza l'asta del ginnasta
quando passa il Marajà
si sollevano i manubri
dei sollevatori bulgari
si spara l'uomo cannone
quando passa il faraone
apre il mazzo anche il pavone
se lo chiede il Marajà

si scompiscia si sganascia
si oscureggia il Marajà
raglia tutta la marmaglia
quando raglia il Marajà
sguaian forte i commensali
versan gli otri ed i boccali
il pascialato si stravacca
se stramazza il Marajà

ma zittiscono e squittiscono
se sternuta il Marajà
si stupiscono e svanisono
se si acciglia il marajà
i giannizzeri ottomani
fanno guardia ai suoi divani
col ventaglio e col serraglio
danno lustro al Marajà

la circassa su una stola
di ermellino si consola
gli occhi viola si ristora
sui coscini di taftà
alle corse degli struzzi
fa la mostra dei suoi vizi
sognan tutti i suoi topazi
di diventare Marajà

Marajà! Marajà!

Astanblanfemininkutan
Melingheli stik e stuk
Malingut!

Con l'Uncino e la Phinanza
si rimpinza il Marajà
tutti accoglie tutti abbaglia
tutti ammalia il Marajà
fa da padre e da padrino
alza tutti al suo destino
non bisogna più pensare
pensa a tutto il marajà

ma t'attacca con riguardo
tutto il marcio del suo sguardo
se non credi più a nessuno
niente crede neanche a te

i miei sogni se li è presi
l'uomo nero e non li ha resi
l'uomo nero che li tiene
e ti trattiene un anno intero
m'han coperto tutto d'oro
e poi mi han lasciato solo
solo, solo qui a pensare
a diventare marajà

Marajà! Marajà!

Astanblanfemininkutan
Melingheli stik e stuk
Malingut!
Immagine
Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto
Avatar utente
Angelo della Porta
12° generazione da forum
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 19/08/2010, 16:42
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Carlo Diaz » 07/11/2010, 16:59

Come al solito una canzone spesso rispecchia uno stato d'animo...

Radiohead - How To Disappear Completely

http://www.youtube.com/watch?v=nZq_jeYsbTs

That there
That's not me
I go
Where I please
I walk through walls
I float down the Liffey
I'm not here
This isn't happening
I'm not here
I'm not here

In a little while
I'll be gone
The moment's already passed
Yeah it's gone
And I'm not here
This isn't happening
I'm not here
I'm not here

Strobe lights and blown speakers
Fireworks and hurricanes
I'm not here
This isn't happening
I'm not here
I'm not here
Carlo Diaz
12° generazione da forum
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 21/08/2010, 1:02

Re: Una canzone per me

Messaggioda Zaahr » 11/11/2010, 1:40

Pioggia.
Questa volta non mi dilungo in inutili presentazioni, perché quella che segue è una ballad che si presenta da sé...

Creedence Clearwater Revival: Have you ever seen the rain?

Someone told me long ago
There's a calm before the storm
I know it's been coming for some time


When it's over so they say
It'll rain on a sunny day
I know shinning down like water


I want to know
Have you ever seen the rain?
I want to know
Have you ever seen the rain?
Coming down on a sunny day


Yesterday and days before
Sun is cold and rain is hard
I know, been that way for all my time


'Til forever, on it goes
Through the circle of fast and slow
I know it can't stop, I wonder


I want to know
Have you ever seen the rain?
I want to know
Have you ever seen the rain?
Coming down on a sunny day


I want to know
Have you ever seen the rain?
I want to know
Have you ever seen the rain?
Coming down on a sunny day
Tiziano Terranera

Tremere
Progenie di Guglielmo Guido DiGirolamo, alchimista e megalopolimante


Il suo regno non è vasto, altrimenti nessun essere di carne potrebbe vivere; ma entro quel regno, ogni potere è suo.
Thomas De Quincy
Avatar utente
Zaahr
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 453
Iscritto il: 09/08/2010, 16:59
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda anicafleur » 11/11/2010, 8:25

Anche io[Compro ai grandi Magazzini] mi ispiro alle giornate vissute, per cui:

IDIOTEQUE


Who's in a bunker?
Who's in a bunker?
Women and children first
And the children first
And the children
I'll laugh until my head comes off
I'll swallow till I burst
Until I burst
Until I

Who's in a bunker?
Who's in a bunker?
I have seen too much
I haven't seen enough
You haven't seen it
I'll laugh until my head comes off
Women and children first
And children first
And children

Here I'm allowed
Everything all of the time
Here I'm allowed
Everything all of the time


Ice age coming
Ice age coming
Let me hear both sides
Let me hear both sides
Let me hear both
Ice age coming
Ice age coming
Throw it in the fire
Throw it in the fire
Throw it on the


We're not scaremongering
This is really happening
Happening
We're not scaremongering
This is really happening
Happening
Mobiles skwrking
Mobiles chirping
Take the money run
Take the money run
Take the money


Here I'm allowed
Everything all of the time
Here I'm allowed
Everything all of the time

Here I'm allowed
Everything all of the time
Here I'm allowed
Everything all of the time

The first of the children
Immagine
Avatar utente
anicafleur
13° generazione da forum
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 15/08/2010, 13:18
Località: RomApoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Zaahr » 12/11/2010, 18:32

Direttamente dalla mia più recente ossessione, il musical The Phantom of the Opera, ecco la strepitosa Music Of The Night:

Night time, Sharpens, Heightens each sensation,
Darkness, wakes and stirs imagination,
Silently the senses, abandon their defenses,
Helpless to resist, the notes I write,
For I compose the music of the night


Slowly, Gentley, Night unferrs it's splender,
Grasp it, Sense it, Tremulous and tender,


Hearing is believing,
Music is deceiving,
Hard as lightening, soft, as candle light,
Dare you trust the music of the night


Close your eyes,
For your eyes will only tell the truth,
And the truth isn't what you want to see,
In the dark it is easy to pretend,
But the truth is what it ought to be

Softly, Deftly,
Music shall caress you,
Hear it, feel it,
Secretly posess you


Open up your mind,
Let your fantacies unwind,
In this darkness which you know you can not fight,
The darkness of the music of the night


Close your eyes start a journey through a strange new world,
Leave all thoughts of the world you knew before,
Close your eyes and let music set you free,
Only then can you belong to me


Floating, falling, sweet intoxication,
Touch me, trust me, savor each sensation,
Let the dream begin,
Let your darker side give in,
To the power of the music that I write,
The power of the music of the night


You alone can make my song take flight,
Help me make the music of the,
Help me make the music of the night
Tiziano Terranera

Tremere
Progenie di Guglielmo Guido DiGirolamo, alchimista e megalopolimante


Il suo regno non è vasto, altrimenti nessun essere di carne potrebbe vivere; ma entro quel regno, ogni potere è suo.
Thomas De Quincy
Avatar utente
Zaahr
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 453
Iscritto il: 09/08/2010, 16:59
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Nico » 13/11/2010, 17:40

http://www.youtube.com/watch?v=bfPiAz8iCcw


She seemed dressed in all of me, stretched across my shame.
All the torment and
the pain
Leaked through and covered me
I'd do anything to have her to myself
Just to have her for myself

Now I don't know what to do, I don't know what to do when she makes me sad

She is everything to me
The unrequited
dream
A song that no one sings
The
unattainable, She's a myth that I have to believe in
All I need to make it real is one more
reason
I don't know what to do, I don't know what to do when she makes me sad.

But I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me

A catch in my throat choke
Torn into pieces
I won't, no!
I don't wanna be this...

I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me
I won't let this build up inside of me

She isn't real
I can't make her real
She isn't real
I can't make her real
L'arte non rappresenta il visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è.
Nico
12° generazione da forum
 
Messaggi: 662
Iscritto il: 07/09/2010, 14:42

Re: Una canzone per me

Messaggioda anicafleur » 13/11/2010, 19:18

DEPECHE MODE - HOME-

Home

Here is a song from the wrong side of town
Where I'm bound to the ground by the loneliest sound
And it pounds from within and is pinning me down

Here is a page from the emptiest stage
A cage or the heaviest cross ever made
A gauge of the deadliest trap ever laid

And I thank you for bringing me here
For showing me home
For singing these tears
Finally I've found that I belong here

The heat and the sickliest sweet smelling sheets
That cling to the backs of my knees and my feet
Well I'm drowning in time to a desperate beat

And I thank you for bringing me here
For showing me home
For singing these tears
Finally I've found that I belong


Feels like home
I should have known
From my first breath


God send the only true friend I call mine
Pretend that I'll make amends the next time
Befriend the glorious end of the line


And I thank you for bringing me here
For showing me home
For singing these tears
Finally I've found that I belong here


Immagine
Immagine
Avatar utente
anicafleur
13° generazione da forum
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 15/08/2010, 13:18
Località: RomApoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Lucio Ottaviani » 14/11/2010, 21:23

...un'intera domenica passata ad ascoltarla: entra decisamente in testa! ...ora verrete contagiati anche voi!!! =P

http://www.youtube.com/watch?v=5euRZqufiqo&feature=fvst

Heaven help us, we've lost control
This should be our finest hour
But were racing towards the end of days
Pulling back from the brink, despite our best efforts
The volume increases and the beat goes on
...All the players marching to a different drum
The rhythm of the war dance
The beat goes on...

What will become of us if there's no one to watch over us
If we should face the certainty of our destruction
Forfeiting everything, pointless cries, futile dreams
There'll be no laughter, there'll be no tears
When tomorrow never comes.

This isn't a game, turn the safety off
Still we want more
And so the beat gets faster
Everyone must play
'Cause fame will find you
Put your face on the cover of a loaded magazine

We're proud of ourselves
Our greatest inventions, methods of killing
Are reaching perfection
All the players marching to a different drum
The rhythm of the war dance and the beat goes on

What will become of us if there's no one to watch over us
If we should face the certainty of our destruction
Forfeiting everything, pointless cries, futile dreams
There'll be no laughter, there'll be no tears
When tomorrow never comes

As the warning sirens sound that the world is at an end
Rendered unto night, creations torn asunder
What will become of us, is there no one to watch over us?
There'll be no laughter, there'll be no tears
When tomorrow never comes
Lucio Ottaviani
13° generazione da forum
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 19/08/2010, 23:46
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Eleonora » 15/11/2010, 15:41

LOL

Sapevo che l'avresti messa anche qui.
Nulla attira gli uomini più in fretta di una donna che dice
"non ti conviene avvicinarti troppo".
Tu sei quel tipo di uomo?
Perchè non ti conviene
davvero avvicinarti troppo.
Avatar utente
Eleonora
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 20/08/2010, 17:09
Località: Lands of Valhalla [Napoli]

Re: Una canzone per me

Messaggioda Romina » 15/11/2010, 16:07

anicafleur ha scritto:DEPECHE MODE - HOME-

Home


una delle mie canzoni totem XD
Romina
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 16/08/2010, 15:09

Re: Una canzone per me

Messaggioda anicafleur » 16/11/2010, 0:22

-CIELITO LINDO-

Ay ay ay ay Canta y no Llores


Ay, ay, ay, ay, canta y no llores
porque cantando se alegran
cielito lindo los corazones

De la sierra, morena
cielito lindo vienen bajando
un par de ojitos negros
cielito lindo de contrabando

De la sierra, morena
cielito lindo vienen bajando
un par de ojitos negros
cielito lindo de contrabando

Ay, ay, ay, ay, canta y no llores
porque cantando se alegran
cielito lindo los corazones

Ay, ay, ay, ay, canta y no llores
porque cantando se alegran
cielito lindo los corazones

Ese lunar que tienes, cielito lindo
junto a la boca, no se lo des a nadie
cielito lindo que a mi me toca

Ese lunar que tienes, cielito lindo
junto a la boca, no se lo des a nadie
cielito lindo que a mi me toca

Ay, ay, ay, ay, canta y no llores
porque cantando se alegran
cielito lindo los corazones

Ay, ay, ay, ay, canta y no llores
porque cantando se alegran
cielito lindo los corazones
Immagine
Avatar utente
anicafleur
13° generazione da forum
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 15/08/2010, 13:18
Località: RomApoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Angelo della Porta » 18/11/2010, 2:52

visto che stiamo sorvolando il Messico direi che è d'uopo ascoltare un altro canto popolare ma di stampo rivoluzionario

La Cucaracha


Voy a cantar un corrido
que anda en toditas las voces
de una mujer de la tropa
que todo el mundo conoce.

En el pueblo de Conejos
por unas calles muy tiestas
viene triste y derrotado
el valiente Antonio Zeta.

La cucaracha, la cucaracha,
ya no puede caminar,
porque le falta, porque no tiene
marihuana que fumar.

Iban los tres en silencio
sus pensamientos rumiando
mientras el destino ciego
los hilos iba tramando.

En los cascos del caballo
suena el polvo del camino,
ya se van, llora un cariño,
un cariño malogrado.

Ya el águila voló
ya el nopal quedó solito
el fruto de tus amores
ya no dista del olvido.

Ya murió la cucaracha,
ya la llevan a enterrar
entre cuatro zopilotes
y un gato de sacristán.

Y aquí termina el corrido
que cantó a la cucaracha
Immagine
Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto
Avatar utente
Angelo della Porta
12° generazione da forum
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 19/08/2010, 16:42
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Carlo Diaz » 18/11/2010, 19:43

Ecco una canzone che riesce a farmi l'effetto della camomilla quando torno da una affascinante giornata di lavoro (che tra l'altro amo taaaaanto).

The Temper Trap - Sweet Disposition

http://www.youtube.com/watch?v=vN7HQrgakZU

Sweet disposition
Never too soon
Oh reckless abandon,
Like no one's watching you


A moment, a love
A dream, a laugh
A kiss, a cry
Our rights, our wrongs
A moment, a love
A dream, a laugh
A moment, a love
A dream, a laugh


Just stay there
Cause I'll be comin' over
While our bloods still young
It's so young, it runs
Won't stop til it's over
Won't stop to you surrender


Songs of desperation
I played them for you


A moment, a love
A dream, a laugh
A kiss, a cry
our rights, our wrongs
A moment, a love
A dream, a laugh
A moment, a love
A dream, a laugh


Just stay there
Cause I'll be comin' over
While our bloods still young
It's so young, it runs
Won't stop til it's over
Won't stop to you surrender


A moment, a love
A dream, a laugh
A kiss, a cry
Our rights, our wrongs (won't stop til it's over)


A moment, a love
A dream, a laugh
A kiss, a cry
Our rights, our wrongs (won't stop til it's over)


A moment, a love
A dream, a laugh
A kiss, a cry
Our rights, our wrongs (won't stop til it's over)


A moment, a love
A dream, a laugh
A moment, a love
A moment, a love (won't stop to you surrender)
Carlo Diaz
12° generazione da forum
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 21/08/2010, 1:02

Re: Una canzone per me

Messaggioda Sara » 19/11/2010, 12:24

Comincio a sentire la mancanza del tastino "Mi piace"...
When you'll see it, you'll shit bricks.
Immagine
Avatar utente
Sara
13° generazione da forum
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 17/08/2010, 14:11
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Zaahr » 19/11/2010, 13:30

Niente testo, solo pura musica elettronica e un video meraviglioso.
The Chemical Brothers: Escape Velocity
Tiziano Terranera

Tremere
Progenie di Guglielmo Guido DiGirolamo, alchimista e megalopolimante


Il suo regno non è vasto, altrimenti nessun essere di carne potrebbe vivere; ma entro quel regno, ogni potere è suo.
Thomas De Quincy
Avatar utente
Zaahr
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 453
Iscritto il: 09/08/2010, 16:59
Località: Napoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda anicafleur » 23/11/2010, 12:42

Per la Collana Spot-Maniacs:

OH No! Oh My!- Walk in the Park

Ascolta e Riconosci lo spot


Nice day for a walk in the park.

Nice day for a drive through the city.

This world is a warm, sunny park.



Nice day for a talk with your girl.

Nice day for your shop to get busy.

This world is of no empty part.



Please don't ask me all those questions I don't know.

Please don't ask me all those questions I don't know.



And when you wake up early and the sun is shining,

are you ready for a day that's comin'?

It's comin'.



Nice day for a walk in the dark.

Nice day for a drive-by shooting.

This world has a warm, sunny heart.



Yeah
Immagine
Avatar utente
anicafleur
13° generazione da forum
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 15/08/2010, 13:18
Località: RomApoli

Re: Una canzone per me

Messaggioda Carlo Diaz » 23/11/2010, 13:12

Federico Salvatore - Napolitudine

http://www.youtube.com/watch?v=j_roPDHDrWw

Stu core tene famme
e nun ce sta ristorante
ca te porta 'e vinte anne
dint'o piatto do' tiempo!
Comm'è triste 'sta pizza..
Chi l'a fatta ha sbagliato
Nun c'ha miso 'a allerezza
Nun c'ha miso o passato!
Che peccato!
Nun c'ha miso o passato!
'Na sirena d'argiento
mo' è na femmena e vita!
'Na cerniera 'e cemento
ca'annasconne 'e ferite!
Marrucchina e spagnola
capitale 'e 'cchiù niente!
Io t'acconcio 'e 'llenzole
E tu duorme cuntenta!
Che peccato!
A città addo' so' nato!
Ma 'sti capille nire so' i 'cchiù nire
Che scenneno pe' i viche dei quartieri
Cu' stu mare ca' te fa d'acqua santiera
Cu' sta voce ca 'iastemma 'na preghiera
E 'mo ca stai malata e adda passa 'a nuttata
Io pe 'tté, io pe 'tté, io pe 'tté!
Io pe 'tté so' turnato!
Inta 'a città addò so' nnato!
Io so' pullucenella, mo me chiammano azz
Tengo 'into 'o core 'a livella
e o vesuvio 'into o mazzo!
Chi s'è visto s'é visto
ma pecché so turnato?
Mo me sento triste
'inta 'a città addò so nnato!
Che peccato
'a città addo' so nato!
Ma 'sti capille nire so' i 'cchiù nire
e sta napolitudine t'accire!
Quando stai luntano è nu raggio 'e sole
te fa sciogliere stu' sangue 'e pummarola!
Mo' siente na canzone ca pass 'inta 'a nuttata
e accussì, e accussì, e accussì,
e accussì so turnato inta 'a città addo' so 'nnato!
Pecché tu stai malata e adda' passà 'a nuttata!
Carlo Diaz
12° generazione da forum
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 21/08/2010, 1:02

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite