Notte 8 Aprile 2012

Regole del forum
Quest'area è accessibile ai visitatori per permettere ai nuovi utenti di assaporare il play by forum... una modalità di gioco interattiva e narrativa in cui ciascuno può dialogare con gli altri seguendo poche semplici regole, e descrivere le proprie azioni... costruendo quasi un racconto a più mani sul suo personaggio.

Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Narratore » 25/04/2012, 12:54

Radunati nella maestosa dimora principesca, i cainiti presenti attendono con impazienza l'arrivo dei Tremere, convocati d'urgenza dall'Acton funesto. Tutto tace nel bosco che cinge la villa, un teso silenzo che minaccia in ogni momento di mutare la requie della natura nell'odiato caos urbano...
Avatar utente
Narratore
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 09/08/2010, 12:13
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Angelo della Porta » 25/04/2012, 19:16

i passi dei tre rintocchi, i tacchi delle mie scarpe ed il bastone, risuonano come una marcia asincrona mentre guadagno il centro della sala.
il mio sguardo è alto e severo, nessun altro cattura la mia attenzione se non il trono con sua Maestà, una volta al centro della stanza mi inchino allo scranno più alto della Camarilla Napoletana... Come Vostra Grazia ha ordinato siamo qui. ...ancora in ginocchio attendo un cenno dal Principe per potermi rialzare.
Immagine
Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto
Avatar utente
Angelo della Porta
12° generazione da forum
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 19/08/2010, 16:42
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Camilla Althan » 25/04/2012, 22:23

Assorta nei miei pensieri scruto un punto della parete che mi sta di fronte mentre con la mano destra accarezzo i capelli della mia cara Ginevra. Saggia decisione, la mia, di non averla portata con noi la scorsa notte...

Seduta alla destra di Tebaldo su una sedia per me troppo alta, faccio dondolare le gambe che non toccano il pavimento in un movimento oscillante quasi ipnotico spezzando l'incombente staticità del silenzio.

<<Gli incubi dai bei colori sgargianti lanciano sul solaio un carillon rotto con una chiave nera.
Mamma Oca dell'ora tredicesima, persa in un labirinto del tempo, la Porta non si apre più...
...E mai nessuno se ne accorgerà.
>>

Canticchio a bassa voce fra me e me con sguardo assente dondolando su me stessa come a tenere il ritmo di una musica che io sola sento mentre Della Porta fa il suo ingresso...
Immagine
Avatar utente
Camilla Althan
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 06/09/2010, 21:06
Località: Napoli [In the Heart of Nothing]

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Rondo » 25/04/2012, 22:31

<<'Mmazza comunque... proprio figo sto posto! >> Sussuro lentamente ed in modo stupito.

Mi acciglio e rimembro il perché mi trovo qui...

Non proferisco più parola, per adesso.

Rimango seduto su una sedia imbottita qualche metro sulla destra di Della Porta attendendo le parole degli altri ma innanzitutto le parole del Principe... il mio sguardo fa percepire confusione sul mio volto. Ma poi abbasso la testa... anche se potessi non ci sarebbe nessun sospiro di sollievo, l'aria è tesa, così come lo sono io.
Immagine
Avatar utente
Rondo
13° generazione da forum
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 22/08/2010, 15:28
Località: Napoli.

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Emanuele de Deo » 27/04/2012, 11:33

Dopo poco segue il reggente e mi affianco a lui nell'inchino "Maestà"
Immagine
Avatar utente
Emanuele de Deo
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 10/09/2010, 18:35
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Tebaldo Acton » 28/04/2012, 16:09

La cortesia, prima di tutto. la cortesia e la calma, anche se è molto, molto difficile stasera. Osservo accigliato gli Stregoni finalmente giunti alla mia presenza, ma non posso trattenermi dal rivolgere uno sguardo carico di compassione a Camilla. Mi chiedo cosa possa avere passato in quella terribile notte, e quanto il suo fragile equilibrio sia stato scosso. Al tempo stesso il sollievo nell'apprendere che non vi sono state perdite mitiga la mia irritazione.
Buonasera, Signori, e grazie per avere obbedito con tanta solerzia alla mia convocazione. Ho avuto una versione dei fatti. Mi interesserebbe conoscere la vostra.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Angelo della Porta » 02/05/2012, 10:29

Come Vostra Altezza desidera. Che sia dunque il testimone diretto a farvene preciso resoconto.
Immagine
Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto
Avatar utente
Angelo della Porta
12° generazione da forum
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 19/08/2010, 16:42
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Emanuele de Deo » 02/05/2012, 11:00

guardo sua maestà e dicoMaestà, eravamo andati in missione per suo ordine io, lo sceriffo, il flagello, la progenie di diaz e il primogenito malkav. Ci eravamo recati in via gianbattista vela con due auto, la mia guidata da un mio ghoul, che è morto ora, e quella del primogenito malkavian guidata dal suo ghoul.
Tenute le auto a debita distanza e in punti diversi per evitare nell'eventualità che attacco venissero distrutte entrambe, ci siamo avviati verso il posto prescelto.
Lo sceriffo si è avviato, avendo lui il dono di occultare la propria persona in esplorazione della villa, io chiamai il mio ghoul per dargli l'ordine di tenersi allerta ma una prima volta non mi rispose e poi al posto suo rispose uno dei sabbatici che avevano ucciso il mio ghoul e rubato la mia auto. Sentito questo ci siamo subito allarmati e il primogenito qui presente ha convocato il suo ghoul e ha detto lui venire li. Però il ghoul era seguito a fari spenti dalla mia auto guidata dai 4 sabbatici.
Stavamo decidendo come andare via, la progenie di diaz e il flagello hanno indicato in andare in un vicolo li vicino e il primogenito e salito in vece sulla sua auto.
Io ho deciso di seguire il brujah e il gangrel e infatti dopo poco l'auto del primogenito si è schiantata vistosamente contro un palo. In un primo momento partecipando alla battaglia ho tentato di persuadere alla fuga i sabbatici usando le mie fiamme ma loro non ne erano affatto spaventati anzi hanno continuato a restare in auto nonostante i pneumatici fossero andati a fuoco. Io preso un po' dalla paura di poter giungere dalla morte ultima, un po' resomi conto di esser totalmente inutile e un po' essendo disperato per la perdita del mio amato ghoul sono fuggito cercando riparo altrove. Ora se mi si voglia accusare di esser un traditore e di esser fuggito chiedo che sia presa in considerazione anche la situazione del primogenito qui presente che non ci ha seguito nel vicolo insieme al brujah e al flagello ma sia corsa in auto per poi schiantarsi ma, se non si fosse schiantata, non voglio mettere in dubbio la sua buona fede primogenito, lei ci avrebbe aiutato a fuggire tutti o avrebbe pensato a salvare solo se stessa?
Immagine
Avatar utente
Emanuele de Deo
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 10/09/2010, 18:35
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Tebaldo Acton » 03/05/2012, 13:03

Lo sguardo di Tebaldo si assottiglia mentre ascolta le parole del Tremere, un lampo di sospetto e diffidenza gli passa dinnanzi agli occhi:
Mi sono dimostrato assai magnanimo durante i primi, turbolenti, mesi della mia reggenza, tanto forse da esser sembrato debole ad alcuni e poco incline all'utilizzo della forza. Ebbene mio caro De Deo, ancora una volta mi dimostrerò tale, tanto da spingermi sino a non dubitare della sua buona fede; eppure la corte quì necessita di una prova inequivocabile di lealtà, specialmente chi tra costoro ha rischiato la vita ieri notte per seguirla nella sua sottovalutata impresa.
Il siniscalco è prigioniero a Scampia ed un uccellino mi ha detto che lei sa esattamente dove, quale migliore occasione per provare la sua lealtà alla Camarilla intera?
Lei accompagnerà lo Sceriffo e la sua squadra, gli indicherà il luogo esatto e baderà alla sopravvivenza di ognuno. Se anche un solo valente Argonauta non dovesse far ritorno in Tessaglia e, malauguratamente, lei si, sappia che ad attenderla vi sarà la medesima fine, quì, al mio cospetto, senza alcun processo, sentenza immediata. Sono certo che al signor Diaz non spiacerà vestire i panni del boia per questa volta, specialmente alla luce delle vostre recenti... divergenze d'opinione. Provi alla Camarilla ed a ME la sua incondizionata fedeltà. Ora andate! Ogni minuto è prezioso per Virgilio.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Narratore » 03/05/2012, 21:10

- Detto ciò trascorrono 3 ore mentre al bosco rimangono Camilla, Rondo, Diaz, Della Porta e Tebaldo. Il gioco riprende al ritorno dei partecipanti alla spedizione e di un furente Caio, accompagnato da una sorella Gangrel -
Avatar utente
Narratore
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 09/08/2010, 12:13
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Caio » 04/05/2012, 11:07

Passi duri e frettolosi fanno eco nella sala che ospita la corte del Principe, i Fratelli che osservano il Gangrel si accorgono che i suoi vestiti nella zona addominale sono ridotti a brandelli. Uno squarcio orizzontale imbevuto di sangue espone il corpo del Gangrel anche se nessuna ferita è visibile. Il colorito è esageratamente bianco, si tiene in piedi tenendo il braccio sinistro attorno le spalle di una Sorella Gangrel mai vista prima ed è visibilmente scosso e debole. Quello che brilla nei suoi occhi è la Bestia e sembra sul punto di cedere.

Tiene gli artigli sfoderati e gli occhi puntati sul Principe, le parole escono fuori come sangue da una ferita.
Urla: Il Sabbat ha seguito il Giovanni, un Paladino è quì accompagnato da un altro Cainita.
Bisogna immediatamente portare via il Principe e soprattutto ritornare sul luogo dello scontro, Gabriella è lì e mi ha fatto portare via da questa Gangrel. DOBBIAMO ANDARE DA LEI, SUBITO! I RAVNOS SAPEVANO! ME LO DISSERO, LEI MORIRA'!


Caio è disperato e sul suo viso non c'è più traccia della fierezza e del coraggio. L'odio ha riscattato il suo posto.
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Andrea » 04/05/2012, 12:06

Il timore che ci stiano inseguendo mi induce a girarmi spesso a controllare, mentre Minerva guida a tutta velocità l'auto che sta riportando me, il Deddeo e il Siniscalco al bosco, dove sappiamo trovarsi la corte provvisoria.
"Più veloce, dannazione, più veloce", urlo alla Brujha.
"Deddedo, dà uno sguardo con il tuo dono, cerca di capire se qualcuno ci sta seguendo".
Nel frattempo, prendo tutte le sacche di sangue rimaste da quelle donate dal Giovanni e le do al Siniscalco, affinché si nutra
"Non sono sicuro della provenienza di questa vitae, Siniscalco, ma per stanotte dovrà accontentarsi".
Giunti al bosco, mi dirigo direttamente alla corte. Ordino a Minerva e al Deddedo di affiancare il Siniscalco, mentre io li seguo fino a destinazione coperto dall'Oscurazione. E' il dominio di Caio, e quindi relativamente sicuro, ma gli eventi di questa notte hanno esaltato la mia naturale paranoia oltre i soliti limiti.
Una volta giunto a destinazione, manifesto nuovamente la mia presenza, la felpa squarciata alla base del cappuccio e incrostata del mio sangue.
"Principe, abbiamo avuto succ..." le mie parole si interrompono non appena mi accorgo delle condizioni del Flagello, evidentemente reduce anche lui da una battaglia e con il sangue agli occhi, quindi a lui rivolgo subito la mia attenzione:
"Caio, cos'è successo?"

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Minerva dei Vili » 04/05/2012, 18:20

Minerva è alla guida dell'auto che ha portato in salvo il Siniscalco. Nel veicolo, un forte aroma di sangue avvolge l'aria. Nonostante il trambusto causato dai numerosi e frenetici tentativi di rianimare il Siniscalco, lo sguardo della brujah resta fisso sulla strada, alternando soltanto delle veloci occhiate allo specchietto retrovisore. L'auto schizza come un proiettile, ed ad ogni curva la brujah riesce a mantenere aderenza alla strada con sorprendente calma e concentrazione.

" Sto andando a manetta Sceriffo! Controllate che nessuna macchina sospetta sbuchi dal nulla!"

Una volta giunti al bosco, Minerva con una potente sgommata parcheggia l'auto dove gli alberi si infittiscono, per renderla meno visibile.
Poi tira il freno a mano e si rivolge allo sceriffo facendo un cenno d'adesione:

" D'accordo Sceriffo, io e De Deo la anticipiamo e portiamo il Siniscalco al sicuro! "

Una volta entranta nella villa, la scena che le si schiude davanti è più preoccupante del previsto.
La Brujah dopo le ultime parole di Caio, ha un sussulto. Minerva era presente quando le carte dei Ravnos predissero la morte di Gabriella.
Se non hai santi in Paradiso, devi almeno avere guerrieri all'Inferno.
Minerva dei Vili
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 29/09/2010, 0:09

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Emanuele de Deo » 04/05/2012, 18:46

Il tremere pensa tra se e se " io non sono fatto per ste cose io raccolgo informazioni sono uno studioso io ora devo portare pure il siniscalco in spalla, almeno nessuno è morto me la sono cavata anche stavolta".
Arrivati al cospetto del principe, con il siniscalco in spalla nota il flagello in uno stato evidentemente alterato e pensa "Cavolo, eppure ho fatto tutto come si deve stavolta, mo mi fanno la pelle ed esclama Maestà cosa è successo stavolta? Come vede siamo tutti vivi e grazie alle mie informazioni siamo riusciti a recupare il D'aragona penso di aver soddisfatto il vostro desiderio, lo sceriffo poi è stato insuperabile nel suo salvataggio, e aggiungerei che è anche un eccelsa mente tattica
Immagine
Avatar utente
Emanuele de Deo
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 10/09/2010, 18:35
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Carlo Giovanni » 04/05/2012, 19:39

la guida sportiva della brujah ovviamente mi semina ben presto tra le strade cittadine,
e anche per non dare troppo nell'occhio mantengo un'andatura tranquilla.
Qualche minuto dopo dello sceriffo e gli altri, raggiungo anche io il bosco.
Parcheggio l'auto un pò prima dell'entrata, dal portabagagli prendo un grosso
borsone sportivo dove sono contenute le sacche di sangue.
M'incammino con circospezione verso il luogo dove si è trasferita la corte.
Giunto all'interno della sala affollata da un'occhiata veloce ai presenti e saluto
Buonasera Principe e buonasera anche a tutti i presenti.
raggiungo il ventrue debilitato e aprendo il mio borsone gli dico
Mi fa piacere poterla rivedere vivo signor D'Aragona,
ho qui con me altre sacche se ne ha bisogno ancora.
La Morte non è la fine... E' solo l'inizio!!
Carlo Giovanni
13° generazione da forum
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 23/10/2010, 15:26

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Tebaldo Acton » 05/05/2012, 19:03

Che lo sceriffo sia un'eccellente mente tattica non è né un mistero né una novità, De Deo. Ora temo abbiamo cose più urgenti a cui pensare, il tempo delle congratulazioni verrà un'altra notte. Ora la priorità è Gabriella.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Andrea » 06/05/2012, 17:01

All'apprendere la condizione di pericolo, il mio sguardo si sposta frenetico dalla borsa con le sacche di sangue del Giovanni al Flagello, chiaramente prostato e privo di risorse per andare avanti.
Prendo la parola spinto dall'impulso:
"Signor Giovanni, in questo momento le sue sacche di sangue tornerebbero di sicuro utili al Flagello della Camarilla" quindi guardo il Gangrel
"Caio, nutriti, se il tuo Primogenito è destinato a cadere questa notte, in quanto membro più anziano dopo di lei devi vendicarne il sangue".
Fisso il Gangrel negli occhi e, con le mie parole, cerco di incendiare la sua rabbia:
"trovate questo paladino, fatelo a pezzi, siamo nel bosco e qui dentro non dobbiamo temere di violare la masquerade, almeno nell'immediato. Solo, fate in modo di portarne a noi quanto ne rimane, così, con l'aiuto del signor Giovanni"
guardo nuovamente il Necromante
"Potremo interrogarlo".
Quindi rivolgo la mia attenzione a tutti i presenti:
"Sarebbe opportuno qualche altro volontario per accompagnare il Flagello in questo scontro, dato che non possiamo affatto escludere che anche il sabbatico riceva rinforzi. Prima di ricordarmi che non tutti qui dentro sono avvezzi al combattimento, mi permetto di ricordare io a tutti voi che chi non andrà con Caio, presumibilmente, verrà con me, il Principe, il Siniscalco e Minerva verso l'uscita del bosco, dove abbiamo lasciato il veicolo. Quindi, implicitamente, seguirà il bersaglio di questo attacco del Sabbat. Solo per chiarire che, qualsiasi alternativa pensiate sia migliore per voi, in ogni caso questa notte potreste essere tutti chiamati a combattere per la vostra stessa sopravvivenza, oltre che per difendere il legittimo sovrano di Napoli".
A lui rivolgo infine la mia attenzione
"Questo è il mio suggerimento, Tebaldo, siamo tutti in attesa di un tuo ordine".

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Caio » 06/05/2012, 17:29

Caio si avvicina al Giovanni e gli rivolge uno sguardo carico d'odio.
Gli strappa la sacca da mano e beve senza distogliere gli occhi da quelli del Capofamiglia.

Io torno fuori, la Miliziana Minerva viene con me visto che è l'unica qui dentro a non aver paura di sporcarsi le mani. Anche tu -Indicando la Gangrel- verrai con noi e quando questa storia sarà finita faremo i conti. Ora andiamo da Gabriella, subito!

Il Gangrel si gira in direzione dell'uscita e muove il primo passo versa di essa.
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Tebaldo Acton » 06/05/2012, 19:55

Bene, mi pare che la decisione sia già presa, ed è una decisione che non posso che approvare. Vi auguro la miglior fortuna, e sono certo che domani notte vi rivedrò tutti.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 8 Aprile 2012

Messaggioda Carlo Giovanni » 06/05/2012, 20:50

rivolgendomi al principe
Principe, io andrò con Caio per soccorrere con le sacche di sangue
che mi son rimaste la primogenita Gabriella.
Forse come sospettavo i sabbatici mi avranno seguito fin qui ed è giusto che ora
vi dia il mio aiuto come posso.

con un saluto di cortesia lascio la stanza per incamminarmi dietro il flagello
La Morte non è la fine... E' solo l'inizio!!
Carlo Giovanni
13° generazione da forum
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 23/10/2010, 15:26

Prossimo

Torna a Casino dei Principi - nuova corte provvisoria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite