Notte 26 Novembre

Regole del forum
Quest'area è accessibile ai visitatori per permettere ai nuovi utenti di assaporare il play by forum... una modalità di gioco interattiva e narrativa in cui ciascuno può dialogare con gli altri seguendo poche semplici regole, e descrivere le proprie azioni... costruendo quasi un racconto a più mani sul suo personaggio.

Notte 26 Novembre

Messaggioda Narratore » 26/11/2011, 19:13

I fratelli lentamente stanno venendo a patti con il nuovo status quo ma i pericoli non sono diminuiti. In città vige il caos, sempre più mortali lamentano la poca sicurezza delle strade napoletane dopo il vespro, e per i vampiri la situazione è paradossalmente identica. La riviera in questa chiara notte autunnale è deserta, i mortali sono chiusi nelle loro case cercando di scaricare la tensione dinnanzi all'appuntamento sportivo consueto mentre il Principe Tebaldo avvia le prime udienze del suo regno.
Avatar utente
Narratore
Narratore
Narratore
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: 09/08/2010, 12:13
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Tebaldo Acton » 28/11/2011, 22:24

I corridoi e le sale di questa villa mi stanno diventando insopportabili; se avessi ancora bisogno di aria mi sentirei soffocare. Ho bisogno di una nuova residenza al più presto. Persino l'idea di avere a che fare con i miei fratelli e con le loro assurde richieste mi rallegra, questa notte. Almeno sarà una distrazione.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Virgilio Primo d'Aragona » 29/11/2011, 3:32

Sempre seguito dai suoi Ghoul, Virgilio raggiunge la villa.

Oramai sapete cosa fare...

Rivolto ai suoi servitori, ma senza guardarli, il Ventrue li lascia all'entrata raggiungendo rapidamente la sala delle udienze, all'interno della quale individua immediatamente il Principe.

Buonasera Maestà, spero vada tutto bene. O almeno, non peggio di quanto non sia già a conoscenza...

Le ultime parole hanno un tono non troppo velatamente ironico, per stemperare una sensazione crescente di oppressione che in queste notti grava sulle spalle dei cainiti di Napoli.
Virgilio Primo d'Aragona

Siniscalco della città di Napoli
Virgilio Primo d'Aragona
13° generazione da forum
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/08/2010, 22:33

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Andrea » 30/11/2011, 10:49

Con passo veloce mi dirigo alla residenza di Tebaldo, scegliendo di preferenza vicoli e stradine non troppo frequentate, o preferendo il sottosuolo quando il percorso mi porterebbe in aree troppo affollate.
Una volta giunto sul posto, faccio un cenno col capo, in segno di saluto, ai ghoul di Tebaldo. Mi guardano male. Forse uno di loro ha persino storto il naso.
Lascio che mi scortino alla sala delle udienze e una volta giunto, saluto con tono pacato i presenti:
<<Lunga notte Principe, lunga notte Siniscalco...>>
Mentre parlo assumo una posizione defilata, laterale rispetto al Principe, mai a più di un braccio di distanza da lui.

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Caio » 30/11/2011, 19:53

Arrivo alla corte del Principe con passo svelto, non scordando mai di tendere le orecchie in caso di rumori sospetti.
Fuori l'entrata i soliti due ghoul inutili <Hey portami dentro.> dico indicando prima uno dei due e subito dopo la porta.
<Lunga notte a tutti. Come sono passate queste notti? Novità dal gruppo investigativo? Ho domande da porvi e argomenti su cui ragionare. Ho già detto buonasera?>
Teso come una corda di violino e serio come ad un funerale incrocio le braccia al petto guardando fisso il Principe.
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Virgilio Primo d'Aragona » 30/11/2011, 20:41

All'ingresso dello sceriffo, il Ventrue già era accomodato nello stesso punto dell'ultima riunione dei primogeniti.

Ah, sceriffo. Buonasera a lei. Porta qualche novità? Ci sono stati risvolti positivi per la questione Domini?

Prima della risposta, l'arrivo del Gangrel che viene squadrato dal Siniscalco mentre si presenta e porge le sue domande.

Non hai detto buonasera, ma hai utilizzato quel saluto sostitutivo "particolare" che tanto va di moda in queste notti...

Il petto si gonfia e si sgonfia più per teatralità che per abitudine


Le domande e gli argomenti sono altri rispetto alle richieste già fatte?
Virgilio Primo d'Aragona

Siniscalco della città di Napoli
Virgilio Primo d'Aragona
13° generazione da forum
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/08/2010, 22:33

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Andrea » 01/12/2011, 14:02

Con un cenno del capo saluto l'arrivo di Caio, poi presto attenzione alla domanda del Siniscalco:
<<La questione dei Domini è nelle mani del Principe e dei Primogeniti, e in proposito ho le stesse informazioni che hai tu, Siniscalco.
Rispetto alle esplosioni, ho svolto qualche ricerca per conto mio. In rete non ho trovato informazioni molto utili, tutti sanno che l'attacco è stato ben organizzato e preciso nei suoi obiettivi, la sicurezza della città non è stata mai a rischio come in questo momento, e questo è un dato di fatto sostenuto da prove solide su cui non mi dilungherò.
Mi sono preso il disturbo di spiare gli ambienti della criminalità napoletana del Centro: in genere, tra le vacche, e lì che girano maggiori informazioni. C'è sentore di un grande fermento, un importante cambiamento che sta per accadere o già in atto, ma non si sa niente su nomi e facce coinvolte.
Quello che mi preoccupa di più è che ancora non ho ricevuto notizie dalle coterie, soprattutto da quella investigativa, che doveva occuparsi delle partite di armi ritrovate>>
Guardo Tebaldo:
<<Se posso parlare con franchezza, non so quanto sia stato saggio affidare l'unica pista disponibile a Fratelli dei Clan Ravnos e Giovanni. Come vi ho anticipato, già gli zingari, prima di essere assegnati alla coterie, avevano intenzione di "barattare" le informazioni sull'equipaggiamento, informazioni di cui erano sicuri sarebbero venuti in possesso>>.
Quindi rivolgo lo sguardo al Gagnrel:
<<Tu che notizie ci porti? come sta procedendo l'attività della coterie di guerra? Avete notato qualcosa di insolito nei vostri pattugliamenti?>>

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Caio » 01/12/2011, 17:34

Sorrido al Nosferatu, abbasso lo sguardo per alcuni secondi. <<Non dimenticate che sia Giovanni che Ravnos sono indipendenti e quindi hanno a che fare con il Sabbat così come hanno a che fare con noi. La questione del "barattare" poi parla da se.>>
<<Principe dov'è l'arpia? Cainita...
indicando il Ventrue ...dov'è il vostro fratello scriba? Non ci sono novità dalla milizia e non esserne deluso Andrea, Gabriella la vedo poco, Minerva è scomparsa come l'arpia ed io da solo non vado da nessuna parte, sono forte ma non stupido!>>
Mi avvicino al Principe in modo fiero <<Questi domini non hanno un Flagello, mi propongo per questa carica e vorrei anche il permesso di riposare nei giardini davanti a questa villa fuso nella terra a difesa tua. Senza offesa ma i ghoul in caso di attacco non servono a nulla. Pensaci Principe.>>
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Caio » 04/12/2011, 20:54

raga ma che vogliamo fare? qualcuno gioca?
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Andrea » 05/12/2011, 10:30

Ammiro l'intraprendenza del Gangrel, che senza dubbio merita una risposta:
<<Se posso esprimere la mia opinione, credo che Caio abbia tutte le qualità per ricoprire tale carica. Andrebbe però chiarito che compito del Flagello è punire chi viene meno nel rispetto delle nostre Tradizioni, compito quantomai delicato con tutti questi indipendenti in città. La sicurezza di Napoli, così come del Principe, è di competenza dello Sceriffo, quindi mia.
Inoltre, Caio, siamo tutti consapevoli di come la guerra contro il Sabbat rappresenti una priorità assoluta per il tuo Primogenito e per il tuo Clan, e non ho motivo di dubitare che lo sia anche per te. La carica del Flagello implica, innanzitutto, attenzione verso ciò che succede all'interno della Società dei Fratelli, il che sicuramente ti porterà via tempo prezioso per gli incarichi di carattere "militare". Sei effettivamente disposto a questo cambio di priorità? E Gabriella non avrà nulla da ridire in merito?>>
Mi rivolgo quindi a Tebaldo:
<<Principe, perdona se ho espresso così francamente queste riserve di carattere strategico, so bene che la decisione ricade in capo a te. Tuttavia, in un momento di pericolo come quello attuale, dobbiamo porre massima attenzione ad ottimizzare il contributo di ciascuna delle risorse su cui possiamo contare>>.

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Caio » 05/12/2011, 12:24

Una lieve sorpresa ricopre il mio volto, le parole dello Sceriffo sono così accomodanti da stupirmi.
<<E' vero, in tempi normali la protezione del Principe sarebbe tutta nelle tue mani ma questi non sono tempi normali. Fatto sta che vi ho offerto il massimo del mio supporto, la decisione è tua Principe. La coterie militare crescerà, siamo solo in tre adesso e per di più io sembro l'unico attivo. Capirai Andrea che posso tranquillamente dedicare le mie notti sia a guidare la coterie verso un nemico sia a svolgere i miei doveri di Flagello. Oh, e grazie del tuo appoggio.>>
Un altro passo verso il Principe e dico <<Il vecchio Principe mi ha accettato nella Camarilla riconoscendo il mio status di Ancilla, l'odio assoluto e indissolubile per il Sabbat mi da la forza di combattere e di aiutarvi tutti in questo periodo di caos, me ne darà in tempi tranquilli e me ne darà quando le teste del Sabbat coleranno sangue tra i miei artigli. Non perdiamo tempo in chiacchiere, la Spada di Caino non ne perde.>>
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Amedeo Guillet » 05/12/2011, 21:20

La berlina nera si ferma lentamente e come sempre ne scende Jaiff , seguito subito dopo da altri due uomini vestiti con abiti neri... Questa volta, a differenza delle altre, con fare molto sospetto. Aver perso parecchi suoi commilitoni e fratelli ha reso cupo e cattivo l'uomo più fidato del Diavolo Bianco, ma quando apre la portiera della macchina non c'è che un sorriso reverenziale per il suo capitano... così, Amedeo, scende dall'auto con il suo solito completo bianco e dopo aver fatto cenno a Jaiff e agli altri di restare nei dintorni si reca all'interno della residenza del Principe. Passati gli uomini alla porta raggiunge i fratelli presenti nella sala principale. Dopo un saluto militare inizia a parlare:" Buonasera signori e lunga vita al Principe Tebaldo, sono il Capitano Amedeo Guillet da poco ripreso dopo i tragici eventi accaduti e sono venuto a rendere omaggio al nuovo principe e chiedere di poter essere integrato nella Cooterie Militare per poter dare una mano in questo momento così difficile in cui riversa la Camarilla Napoletana."poi china il capo in segno di sottomissione
Ultima modifica di Amedeo Guillet il 06/12/2011, 12:47, modificato 1 volta in totale.
Amedeo Guillet
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 10/12/2010, 17:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Tebaldo Acton » 05/12/2011, 23:54

Sono francamente un po' sorpreso di tutta questa attenzione nei mie confronti. Mi rivolgo a Caio:
La protezione della mia persona, in un momento come questo, è secondaria. Ciò che più conta è portare avanti la protezione del territorio... la carica di Flagello può benissimo essere assegnata a lei, Caio, se lo Sceriffo è d'accordo, come mi sembra di capire. Ma la priorità, ripeto, è la protezione di tutta la città. Riguardo ai domini, sono stati assegnati come discusso la notte scorsa. Gli unici ad essere colpiti, in fondo, sono stati Toreador e Malkavian, fortunatamente non c'è stato un rimescolamento generale... Per ciò che riguarda il baratto di cui accusate i Ravnos, posso solo dire che me lo aspettavo. Se davvero è così significa che hanno contravvenuto ad un mio ordine specifico, e ne pagheranno le conseguenze. Alzo la voce in maniera quasi impercettibile. La sicurezza del dominio di Napoli NON è oggetto di baratti, accordi, concessioni, favori e quant'altro. E a proposito di favori, mi rivolgo al d'Aragona, credo di avere approfittato della vostra ospitalità anche troppo. Per quanto apprezzi questo luogo, penso sia giunta l'ora di recarmi altrove.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Virgilio Primo d'Aragona » 06/12/2011, 3:32

Sollevato dall'intervento del principe ed ignorando palesemente di rispondere ad altri soggetti, il Siniscalco osserva stupito il Principe.

Maestà, credo ci sia stato un malinteso. Voi alloggiate presso i domini del mio clan, e potrete trattenervi li per quanto tempo riterrete necessario. Prima di essere mio piacere ospitarvi, è vostro assoluto diritto trattenervi ovunque voi desiretare. Siete padrone di tutti i domini di Napoli, e ve lo ricorderò fintanto che avrò voce. Nondimeno, Villa Pignatelli non rientra nei domini Ventrue e, comunque, concordo con la sua volontà di cambiare locazione della Corte.


Lo sguardo scatta rapido sul gangrel, prima di tornare su Tebaldo

Invece, per la questione Flagello, vorrei farvi presente che esiste un'altra candidatura proveniente da un diverso Clan che sarebbe il caso considerate. Anche se preferirei parlarne in tranquillità con Voi e con lo Sceriffo...
Virgilio Primo d'Aragona

Siniscalco della città di Napoli
Virgilio Primo d'Aragona
13° generazione da forum
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/08/2010, 22:33

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Andrea » 06/12/2011, 13:25

Con un cenno accolgo la presenza del nuovo venuto, ma subito la mia attenzione passa alle parole di Tebaldo:
<<Per quanto riguarda i Fratelli Ravnos, credo sia bene precisare che lo zingaro voleva barattare informazioni sulle partite d'armi prima ancora di averle viste, essendo abbastanza sicuro che sarebbe riuscito a risalire al loro fornitore, e soprattutto prima di venire assegnato alla coterie di investigazione. Non credo possano al momento essere accusati di nulla, e ora non possiamo permetterci screzi con il loro Clan>>
Guardo il Principe e il Siniscalco, poi proseguo:
<<I miei timori potrebbero essere facilmente risolti inserendo qualche altro membro nella loro coterie, qualcuno di interno alla nostra Società, qualcuno che possa controllarli>> Il mio sguardo si posa per un attimo su Amedeo.
<<Per quanto riguarda la questione del Flagello, le mie preferenze, per quanto possano contare, vanno al candidato maggiormente consapevole dei doveri legati alla carica, che dovrà eseguire in modo esclusivo. Caio, forse non hai colto, ma il mio supporto alla tua richiesta è subordinato ad alcune condizioni: sei completamente integrato nella Camarilla, ne rispetti le Tradizioni e il Principe ti ha accolto nei suoi domini. Ma se diventi Flagello, le funzioni di questa figura verranno prima di qualunque cosa, prima del tuo Clan, prima del tuo Primogenito, prima della lotta contro il Sabbat. Potresti forse attendere a tutti questi compiti, ma quanto efficacemente? Se decidi di portare avanti la tua candidatura, io penso che tutti noi abbiamo bisogno di essere sicuri che le competenze che eventualmente ti spetterebbero vengano al primo posto su tutto...e intendo tutto. E' anche per questo che ti ho domandato cosa ne penserebbe il tuo Primogenito, domanda a cui ancora non hai risposto>>.

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Caio » 06/12/2011, 14:17

<<Se sono qui è perchè ho riflettuto e deciso Andrea. Le tradizioni le conosco meglio di quanto pensi, ho 130 anni e non vengo dalla luna.
Per quanto riguarda Gabriella non ci saranno problemi, è una mia decisione e in quanto tale deve rispettarla. Mi parli di priorità, bene, le mie priorità sono esattamente quelle che hai elencato, al momento serve ristabilire l'equilibrio all'interno di questa setta ed io farò la mia parte. So precisamente quali sono i doveri del Flagello e li rispetterò mettendo in gioco la mia non vita. Principe grazie delle tue parole, ora se hai deciso io sono pronto.
Caio, Ancilla e Alpha del Clan Gangrel, Flagello di Napoli.
(Chuck Norris Approved!)
Caio
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 13/09/2011, 18:49
Località: Napoli

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Amedeo Guillet » 06/12/2011, 15:42

Amedeo osserva e ascolta i discorsi dei presenti toccandosi con la mano sinistra la barba bianca, poi inizia a parlare mantenedo una posa militare : " Scusate , forse ho interrotto con la mia presenza discussioni importanti relativi agli ultimi accadimenti, ma chiedo al Principe, se è possibile, di poter partecipare a questa discussione...la mia lunga esperienza di soldato ,prima come capitano per sua maestà Umberto II e poi come o guerriero per il Principe predecessore, pace alla sua anima! Può essere utile in un momento come questo! Ma se ritenete che non ve ne sia bisogno allora mi congederò" quindi lo sguardo che era prima rivolto al Principe , si rivolge verso il basso aspettando una risposta
Amedeo Guillet
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 10/12/2010, 17:18

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Tebaldo Acton » 09/12/2011, 20:14

Capitano, grazie per l'offerta che accetto di buon grado, come sono sicuro farà anche Caio. A proposito: mi è ormai chiaro che l'Arpia è scomparsa. Non risponde al telefono né a mezzi, diciamo, più persuasivi. Caio, vorrei che tra i compiti della vostra coterie vi fosse anche quello di rintracciarla, o quantomeno di cercare di capire che cosa le è successo. E vi pregherei anche di informare i vostri colleghi della coterie investigativa al proposito. Riguardo alla vostre proposta... Io certo non ho alcuna opposizione da fare. Credo però che sia giusto anche tener conto degli altri candidati, visto che siamo appena stati informati della loro esistenza.
Tebaldo Acton, progenie di Ferrante Acton.

Principe della città di Napoli.
Primus inter pares.
Tebaldo Acton
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 22/08/2010, 22:08

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Virgilio Primo d'Aragona » 10/12/2011, 4:04

Come ho detto, Principe, appena avremo un momento avrò modo di parlare con Voi e lo Sceriffo dell'altra candidatura per la carica di Flagello. Per quanto riguarda l'Arpia, Pignatelli è scomparso dalla sera del grande attentato. Come ricorderete, si allontanò proprio per andare a recuperare il quadro che il vostro Sire doveva esporre alla mostra. Per fortuna, Nico ha consegnato il proprio diario ad un'altra persona, Aria.
Virgilio Primo d'Aragona

Siniscalco della città di Napoli
Virgilio Primo d'Aragona
13° generazione da forum
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/08/2010, 22:33

Re: Notte 26 Novembre

Messaggioda Andrea » 10/12/2011, 14:10

<<Il lavoro delle due coterie è troppo disarticolato>>
Prendo la parola rivolgendomi al Principe e al Siniscalco.
<<Oltre al problema della dubbia affidabilità di alcuni componenti della coterie investigativa, di cui ho già parlato, credo che ci sia anche una mancanza di coordinamento al vertice dei due gruppi, soprattutto se dovranno occuparsi di compiti comuni come le indagini sulle sorti dell'Arpia. Avremmo bisogno di qualcuno in grado di dirigerle, da una parte, e di controllare il loro operato in maniera informale, dall'altra, così da poter facilmente verificare e veicolare tutte le informazioni che le indagini potrebbero eventualmente produrre...>>
Il mio sguardo vaga per la sala fino a posarsi sul Gangrel
<<Qualcuno che sia per noi affidabile, la cui autorità, benché non sancita da una carica, sia evidente sul campo. Magari proprio qualcuno come il nostro Caio, qui...>>
Torno a rivolgermi in maniera generica a tutti i presenti
<<Almeno fin quando non avremo a disposizione tutte le candidature per la carica di Flagello, tra cui il Principe dovrà scegliere>>.

Andrea, Ancilla del Clan Nosferatu, Sceriffo del Trono di Napoli
Andrea
14° generazione da forum
14° generazione da forum
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/11/2011, 12:18

Prossimo

Torna a Corte Provvisoria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite